Loading...
I NOSTRI PARTNER2020-03-02T09:03:38+00:00

I nostri partners

Una precisa collocazione geografica: il Piemonte, con un’attenzione particolare al torinese. Una precisa collocazione anagrafica: più di 40 anni per le donne, più di 45 per gli uomini. Una precisa collocazione sociale: persone sportive, che dedicano all’attività tennistica e, più in generale, all’attività extra-lavorativa e al tempo libero, diverse ore alla settimana. E ancora una precisa collocazione economica: giocare a tennis comporta una capacità di spesa medio-alta, sommando i costi dell’attrezzatura, i costi di iscrizione a un Circolo, i tornei, gli spostamenti. Chi sponsorizza il Sabaudo Senior Tour, che lo ricordiamo, è l’unico circuito tennistico per veterani in Piemonte, entra in contatto con un target di potenziali clienti molto ben definito.

Più di 2000 tra tennisti e tennisti hanno partecipato ai nostri tornei del 2019; più di 900 sono i like della nostra pagina Facebook, che viene aggiornata con frequenza trisettimanale; più di 850 gli iscritti alla nostra newsletter, inviata  almeno una volta alla settimana. Tutti strumenti attraverso i quali promuoviamo il circuito, e con esso gli sponsor che hanno deciso di abbinare il loro nome al Subalpino Senior Tour.

Ci sono varie tipologie di sponsorizzazioni e partnership. Anche nel 2020, ad esempio, ci potrà essere la cessione dal parte dell’organizzazione (e l’acquisto da parte di uno sponsor interessato) dei diritti di denominazione del circuito. Che così diventerebbe Subalpino Senior Tour – Sponsored by…. (nome dello sponsor).

Poi c’è la sponsorizzazione classica, grazie alla quale entrare nel ristretto numero di aziende che vengono promosse attraverso il nostro circuito.

E infine c’è la partnership cambio merce: per rendere sempre più accattivante il torneo, sono ben accette anche le aziende che mettono a disposizione del montepremi del Subalpino i loro prodotti, in cambio di adeguata promozione.

Se siete interessati a sponsorizzare il Subalpino Senior Tour o a promuovere i vostri prodotti attraverso il nostro circuito, mandate una mail a:

info@subalpinoseniortour.it

Azimut

Azimut è il principale gestore patrimoniale indipendente italiano. Una autonomia voluta, conquistata e coltivata con determinazione. Azimut è indipendente dai grandi gruppi bancari, assicurativi e industriali. Per questo motivo può offrire soluzioni di gestione del risparmio e e consulenza efficaci, in quanto sviluppate su competenze specifiche e non generaliste. E dove non arriva il know how personale, Azimut stringe accordi di distribuzione con le migliori realtà del settore in Italia e all’estero. Per fornire eccellenza a tutto tondo. Senza questi valori, Azimut non sarebbe la già grande realtà finanziaria indipendente del mercato italiano quotata alla Borsa di Milano.

I principi che contraddistinguono Azimut sono:

INDIPENDENZA – Fondamentale per poter offrire soluzioni di investimento studiate ad hoc per i clienti e non su variabili esterne.

PARTNERSHIP – L’interesse di Azimut coincide da sempre con la soddisfazione dei clienti e si appoggia a diverse realtà per far sì che ciò avvenga sempre.

SEMPLICITA’ – Azimut lascia ad altri la finanza creativa e i prodotti complessi.

STABILITA’ – Il management, i financial partner e i gestori di Azimut vantano il turnover più basso di tutto il settore. Puntando alla massima fiducia da parte del cliente

VAI AL SITO

Gelati Cecchi

E’ il 2014 quando Stefano Cecchi, imprenditore, fondatore di una casa discografica, creatore di luxury brands e consulente globale di comunicazione, decide di ridare vita a Gelati Cecchi, storico marchio leader di mercato negli anni ’60 e ’70 rimasto indelebile nella mente delle generazioni “anta”. Stefano riprende le formule magiche del nonno Gabriello e ne riproduce fedelmente i gusti del gelato, che vengono riadattati agli standard contemporanei: li rende così disponibili in tutto il mondo grazie alla tecnica di conservazione che si serve esclusivamente del freddo. Sei anni dopo, Gelati Cecchi ha nove punti vendita sparsi tra Torino, Milano, Grosseto, Punta Ala, Londra, le Maldive e, prossimamente, anche Dubai. La storia, che era cominciata a Torino nel 1936, da Torino non poteva che ricominciare.

Stefano Cecchi, oltre che imprenditore di successo, è anche tennista di livello mondiale, specializzato in doppio e doppio misto: numero uno nel 2012 in misto e numero due in doppio maschile nel 2013 i suoi best ranking mondiali.

Gelati Cecchi con i suoi prodotti contribuirà al montepremi del Circuito Subalpino

VAI AL SITO

Quaranta Traslochi

Traslochi Quaranta, azienda nata nel 1970 a Torino, è diventato ben presto il punto di riferimento nel settore dei traslochi in tutta Italia e all’estero. Ha la propria base in via Piacenza, a due passi da corso Traiano, e da trent’anni ha cominciato anche l’attività di noleggio di autoscale e piattaforme aeree fino a 60 metri d’altezza. Traslochi Quaranta effettua traslochi di ogni tipologia (privati, uffici, negozi o aziende), che possono essere giornalieri (per Torino e provincia, Liguria e Valle d’Aosta) o settimanali (per tutta Italia, isole comprese). Inoltre, ogni trasloco gode di una copertura assicurativa completa, così da dare sicurezza e tranquillità ai propri clienti. L’azienda è aperta tutto l’anno, compreso il mese di agosto, e tutti i giorni, dal lunedì al sabato.

Ai tennisti del Subalpino verranno concesse condizioni agevolate.

VAI AL SITO

Rafa Nadal Academy

Rafa Nadal ha trasformato il suo luogo di allenamento in un centro di tennis ad alte prestazioni. Insieme alla sua squadra, ha creato un sistema di allenamento unico, basato sull’esperienza acquisita durante tutti i suoi anni attraverso il circuito ATP. Alla RafaNadalAcademy di Manacor, isola di Maiorca, puoi trovare 18 campi in green set, 8 in terra rossa, 2 in cemento sotto una struttura coperta, 4 campi di padel, un campo di calciotto. Un’’altra ventina di campi, in terra rossa, alcuni dei quali aperti, saranno disponibili a breve. E poi ancora una Spa, piscina coperta e scoperta, palestra e una struttura ricettiva alberghiera di prima qualità. Con la possibilità di corsi per ragazzi e adulti di ogni tipo: dai programmi annuali o semestrali con annesso il percorso scolastico, ai corsi settimanali fino ai Break Tennis Camp, mini corsi dalla domenica al mercoledì o dal mercoledì alla domenica in tutte le settimane dell’anno.

La Rafa Nadal Academy, oltre a contribuire al montepremi del Subalpino Senior Tour,  garantisce ai tennisti e alle tenniste del circuito uno sconto di almeno il 5% sulle tariffe ufficiali di ogni iniziativa, compreso il Torneo ITF Senior che si svolge due volte all’anno, a marzo e a ottobre.

VAI AL SITO

Joma

Joma, azienda spagnola di abbigliamento sportivo che dal 1999 ha aperto nel torinese la sede della sua filiale italiana, dal 2019 è sponsor tecnico di Marco Cecchinato, primo tennista italiano ad aver raggiunto nel 2018 la semifinale in un torneo del Grande Slam, 40 anni dopo Corrado Barazzutti. Fondata nel 1965 a Toledo, da anni è presente nel mondo del tennis e del paddle.
Una delle prime aziende a credere nel progetto del Subalpino Senior Tour, Joma sarà sponsor tecnico del circuito anche pre il 2020, fornendo il montepremi delle singole tappe per il vincitore e il finalista. Presso il nuovo negozio Joma di corso Orbassano 213, a tutti i tennisti e le tenniste del Subalpino verrà concesso uno sconto del 20% sui prodotti in vendita.

VAI AL SITO

Pro Kennex

Voi sapete cosa sente il vostro braccio dopo aver colpito la palla? Il “ritorno” delle vibrazioni. Il Kinetic System elimina completamente tutte queste sensazioni. Una volta che la palla lascia le corde della racchetta le microsfere di Kinetic mass si muovono usando tutta l’energia rimasta nel telaio. Noterete un piacevole comfort nel giocare e una riduzione drastica dell’affaticamento e del logorio del vostro braccio con un incremento delle precisione e della potenza del vostro gioco. Subito dopo che la palla lascia le corde della racchetta si attiva la flessibilità del telaio ed è il momento in cui le vibrazioni raggiungono il culmine. In una racchetta standard le vibrazioni raggiungono il manico; nel Kinetic System questa energia viene utilizzata per muovere le microsfere evitando così che le vibrazioni si possano propagare. Ecco il segreto della racchette da tennis Pro Kennex, utilizzate anche da Andreas Seppi.

Pro Kennex, oltre a contribuire al montepremi del Subalpino Senior Tour, metterà a disposizione dei tennisti e delle tenniste del Circuito alcune racchette in prova, oltre a garantire una scoutistica sugli acquisti on line, con la sola esclusione degli articoli in saldo.

VAI AL SITO

Tecnifibre

Tecnifibre, azienda francese recentemente acquistata da Lacoste e sponsor, tra gli altri, del tennista Daniil Medvedev, nella top ten mondiale, leader da sempre nella produzione di corde di alta e riconosciuta qualità, da qualche anno ha sviluppato anche la produzione di racchette e accessori per il tennis. Per il quarto anno consecutivo, sarà fornitore ufficiale della palline del Subalpino Senior Tour. In particolare, verranno utilizzate le Tecnifibre Club, palline adatte per ogni livello di giocatore e di competizione, con l’anima Grand Touring Formula Rubber.

Tecnifibre, oltre a contribuire al montepremi del Subalpino Senior Tour, metterà in vendita solo per i tennisti e le tenniste del circuito, le palline Tecnifibre Club a 5 euro a tubo.

VAI AL SITO

Noene

Noene® da quasi trent’anni produce solette high-tech che assorbono e disperdono fino al 92% delle vibrazioni negative derivanti dall’impatto del piede con il terreno. Tali vibrazioni sono tra le principali cause delle infiammazioni e dei dolori alle articolazioni, alla schiena e alla cervicale. Alle solette si sono poi affiancati i grip per il tennis, che proteggono mani e braccia dalle sollecitazioni generate dall’impatto della pallina sulla racchetta, mettendo al riparo le articolazioni da fastidiose infiammazioni quali l’epicondilite, meglio nota come “gomito del tennista”.

Noene®, oltre a contribuire al montepremi del Subalpino Senior Tour, ha predisposto sui suoi prodotti una scontistica particolare per i tennisti e le tenniste del circuito.

VAI AL SITO

Snobs

Snobs è un marchio torinese di scarpe creato nel 2011 da Enrico Autano, Charlie Gnocchi e Massimo Reviglio. L’idea di rivisitare in chiave sportiva e modaiola modelli classici di calzature è stata fin da subito vincente. In pochi anni sono stati aperti tre Snobs Store (a Torino in via Cavour 9, ad Alassio in via Vittorio Emanuele 46 e a Sansicario, nella piazzetta centrale) e le calzature Snobshoes ora si possono trovare anche in 180 negozi sparsi lungo tutto la Penisola. In più, lo stile di queste scarpe colorate, comode, divertenti ma anche eleganti, combinato all’entusiasmo mostrato dagli italiani e degli stessi fondatori, ha catturato l’attenzione di diversi paesi in tutto il mondo: Canada, Usa, Germania, Francia, Inghilterra, Grecia, Giappone, Corea, Russia, Spagna e nord Europa.

Snobs, oltre a contribuire al montepremi del Subalpino Senior Tour, concederà ai tennisti e alle tenniste del circuito una scoutistica sull’acquisto delle scarpe nel negozio di via Cavour 9 a Torino.

VAI AL SITO

ITF senior tour project

ITF Senior Tour Project è la nuova iniziativa nata sul territorio piemontese con l’obiettivo di far conoscere il circuito Internazionale Tennis Senior e diventare così il punto di riferimento per tanti giocatori e giocatrici Over. La collaborazione tra EA Project del maestro Enrico Avalis e Tennisland Tour della maestra Giorgia Alessi vuole provare ad agevolare il passaggio dai circuiti regionali ai Circuiti Internazionali, cercando di creare un profondo rinnovamento nell’attività Senior maschile e femminile. Un simile progetto non poteva che vedere subito al fianco il Subalpino Senior Tour, che ormai da cinque anni ha trasformato l’attività tennistica Over del Piemonte: da un settore riservato a pochi appassionati, a un’attività che ogni anno vede al via dei tornei veterani regionali più di duemila tra tenniste e tenniste.

Oltre a promuovere rispettivamente i diversi progetti (da un lato i tennisti dell’ITF Senior Tour Project verranno invitati ad “allenarsi” disputando i tornei del Subalpino Senior Tour e a loro volta gli organizzatori del Subalpino inviteranno i tennisti iscritti alle varie tappe ad aderire agli allenamenti e ai  programmi dell’ITF Senior Tour Project) la collaborazione porterà due tennisti/tenniste per ogni tappa a partecipare a una sessione di allenamenti completamente gratuita.

Tutti coloro che aderiranno al progetto ITF Senior Project Tour avranno a disposizione un team di professionisti che si occuperà dell’organizzazione a 360 gradi di:

– Allenamenti in sede e allenamenti itineranti

-Programmazione

-Calendario tornei

-Iscrizioni

-Accompagnamento

Per informazioni

Enrico Avalis 34036104073

Giorgia Alessi 3393553619

VAI AL SITO

Mind Trainer

L’ansia da prestazione sportiva colpisce anche noi tennisti di quarta, terza e pure seconda categoria. Quante partite perse quando sembravano già vinte, quanti “braccini” hanno improvvisamente preso il sopravvento sulla nostra tecnica e sulla nostra tattica. Ecco perché, per cercare di dare maggiore sicurezza anche alle nostre prestazioni, il Subalpino Senior Tour ha deciso di offrire ai quasi mille atleti che in questi anni hanno disputato i nostri tornei, un servizio ulteriore: un mind trainer, una psicologa dello sport alla quale potersi rivolgere per superare e sconfiggere questa ansia da prestazione.

Miriam Jahier, titolare di Mindtrainer, laureata a Padova, è psicologa dello sport dal 1995. Occupa funzioni dirigenziali all’interno della  Società Italiana di psicologia dello sport SIPsiS con la carica di Consigliere, è iscritta al Registro Nazionale Psicologi dello Sport e Presidente Regionale SPOPSAM; è vice Presidente Associazione PDS psicologi dello Sport e Founder Executive CAM.TV.

Il lavoro dello psicologo dello sport consiste nello studiare la situazione specifica di ansia dell’atleta nel pre-gara e nella gara, offrendo strumenti puntuali e definiti che vengono allenati prima della gara e inseriti durante l’allenamento fisico e sportivo. L’allenamento si fa mirato  e diventa ottimale per la gestione della sua attivazione corporea e mentale. In questo modo l’atleta migliora la sua prestazione sportiva e arriva a gestire la sua gara. Come spiega proprio Miriam Jahier: “La mente funziona come un muscolo. Viene allenato  e condizionato a ripetere azioni che si trasformano in abitudini. Queste si acquisiscono nel tempo in rapporto alla nostra esperienza e ai nostri ambienti di riferimento. In seguito alla ricerca e alle acquisizioni della neurofisiologia non è vero che le nostre cellule non si riproducono. Anzi è vero il contrario!”.

Si ritiene che la produzione di neuroni sia costante e continua per tutta la durata della vita, più veloce in età giovanile e più lenta man mano che si procede con l’età. Questo significa che il nostro cervello è in grado, spontaneamente, di rigenerarsi e di accantonare le esperienze negative. Questa è una bella notizia perché applicandosi si possono disinnescare i pensieri autosabotanti e impararne di nuovi più strategici. La cattiva notizia è che il cervello, proprio come un muscolo, è pigro. E quindi non ha voglia di fare fatica e tende a ripetere abitudini di pensiero precedentemente acquisite.Per questo è necessario seguire un programma che porti, attraverso l’allenamento, a modificare le vecchie abitudini e ad acquisire le strategie necessarie per realizzare le proprie performance di successo.

Grazie alla collaborazione con il Subalpino Senior Tour, Mindtrainer ad ogni tappa del Circuito regalerà una seduta conoscitiva gratuita al primo atleta che risponderà alla mail di convocazione. Ma per tutti i giocatori del Subalpino ci sarà la possibilità di rivolgersi a Miriam Jahier a condizioni particolari per un allenamento mentale.

jahiermiri@gmail.com

VAI AL SITO

Cordara Vini

L’azienda vitivinicola Cordara, è ubicata a Castel Boglione, piccolo comune dell’Astigiano, terra di grandi Moscato e Barbera. Gli antenati si stabilirono qui nel 1860, acquistando terreni e un piccolo casolare e ne fecero un’azienda curata e prosperosa. Attualmente consta di 6 ettari (15 giornate piemontesi) interamente vitati con varietà autoctone che in quest’area dell’Alto Monferrato si esprimono al meglio. Tutto questo grazie alle caratteristiche del suolo (terroir) e al particolare microclima che risente delle influenze della vicina Liguria.

La cantina attualmente  è condotta da Claudia, enologa ed agronoma (nonché appassionata tennista) e dal figlio Thomas che si occupa prevalentemente della cura dei vigneti. La produzione è limitata a circa 20.000 bottiglie per anno. I vini sono frutto di accurate selezioni ,  dando particolare attenzione ai gusti di chi ama il vino d’autore e i suoi  più qualificati territori di origine.

Robert Stevenson scrisse: “Il vino è poesia in bottiglia”. Aggiungeremmo che il vino è anche frutto di sacrifici, passione e tenacia. Fare questo lavoro, comporta saper respirare la tradizione, amare la natura, dedicargli cure e attenzioni tutto l’anno.

Nell’ambito della partnership con il Subalpino Senior Tour, i vini Cordara faranno parte del montepremi di ogni singola tappa.

E’ possibile prenotare una visita in cantina con degustazione.

Preavvisare

mail: info@cordara.com

cell: 349 5523494

VAI AL SITO

Ristorante Wi.De

Nell’estate del 2019 è nato il Wi.De, ristorante cocktail-bar sito nel quadrilatero romano di Torino. Wi.De. (acronimo di Wind e Dema, i due titolari) è anche il termine inglese per definire uno spazio ampio: e infatti il locale occupa una piazzetta con un dehors da oltre 100 posti. 

E’ così che due giovani amici uniti dalla passione per la ristorazione hanno dato il via a un locale elegante ma allo stesso tempo informale, che sfoggia il meglio di sé durante il periodo estivo, grazie a un ampio dehor al di fuori dal caos del quadrilatero.

La proposta culinaria presenta una serie di tapas, denominate “cit” in riferimento al dialetto piemontese per rappresentare una piccola pietanza di antipasto, oltre ai primi e secondi piatti legati a una cucina tradizionale rivisitata in chiave moderna. Il percorso ristorativo non termina esclusivamente a cena, infatti il locale offre una vastissima selezione di alcolici, con una carta dedicata solo per i cocktail, il modo migliore per concludere una piacevole esperienza sensoriale.

Wi.De. merita una tappa da parte di tutti i tennisti e le tenniste del Subalpino: ma chi sarà così bravo  da qualificarsi per una finale dei nostri tornei, avrà diritto a un magnifico sconto del 20% su una cena per due persone.

Wi.De.

via delle Orfane 16/B

331331 981 3382

VAI AL SITO

Antica Torrefazione

Un’altra grande azienda ha deciso di abbinare il suo nome al Subalpino Senior Tour: si tratta di Antica Torrefazione. La famiglia Mina, da oltre vent’anni, produce e vende caffè di altissima qualità, esaltando la tradizione dell’arte della torrefazione. Decisamente ampia la varietà del prodotto: i clienti possono scegliere tra caffè in grani e macinato al momento, dalle differenti personalità e intensità (gran gusto, gran aroma, gran espresso, fugace, sublime, puerto turchino, decaffeinato, blue bar). Ma ampia e apprezzata è anche la varietà di capsule compatibili con le migliori marche, e così per le cialde. Gli acquisti si possono fare direttamente in torrefazione (via Valobra 154, Carmagnola) oppure online, grazie a un sito molto funzionale: www.anticatorrefazione.it.

Antica Torrefazione contribuirà, con i suoi prodotti, al montepremi di tutte le tappe del Subalpino Senior Tour e del Master finale.

Gli acquisti si possono fare direttamente in torrefazione (via Valobra 154, Carmagnola) oppure online, grazie a un sito molto funzionale

VAI AL SITO